giovedì 7 maggio 2009

033



Un funerale senza fiori e senza lacrime. Corazza, l’assassino, venne seppellito lontano dagli altri. A Cervello venne in mente che Corazza potesse lavorare anche da morto… Rise senza muovere le labbra…

Nessun commento:

Posta un commento