domenica 15 novembre 2009

130



Questo era quello che Cervello credeva di cantare.
In realtà dalla bocca del nostro amico
fuoriusciva solo un ringhiare terrificante.
Un urlo bestiale,
era questo l’inno arcanoide!

Nessun commento:

Posta un commento